Al via i Playoff di ESL Vodafone Championship
NEWS
Pubblicato il 03 December, 2018

Al via i Playoff di ESL Vodafone Championship

aLaaa Alain Antoniazzi
@aLaaa
🧙 Just the Wizard behind @csgo_guru & @kniferound.
Twitter Facebook

Alla vigilia della 3° edizione della Serie-A di ESL Vodafone Championship, in pochi forse si aspettavano di assistere ad un Campionato così emozionante.

Per capire meglio le dinamiche della Stagione forse più bella che la scena Italiana di CS:GO ha mai avuto, è necessario fare un rollback a fine Settembre, precisamente all'alba del 1° Playday.

In quei giorni confusi, tra i postumi dello "Shuffle Estivo", e la rincorsa ai gettoni di partecipazione, erano stati diversi i Team ad aver chiuso i Roster solo nelle ultime ore prima dell'inizio della competizione, e gli interrogativi sulle potenzialità dei vari Lineup, anche di vertice, erano senza dubbio tanti.

Tuttavia, nonostante i pronostici mettessero il Team Forge, campioni uscenti, come favoriti, nessuno poteva aspettarsi una "Volata Playoff" di queste proporzioni, con ben 5 team a giocarsi 4 slot all'ultima giornata, e proprio il Team Forge costretto in un match eliminatorio al cardiopalma contro gli Outplayed.

Quest'ultimo faccia a faccia resterà negli annali non solo per i tanti, magnifici, OT che lo hanno caratterizzato, ma anche per le polemiche derivanti da una Default Win sulla prima mappa, che ha di fatto tolto ossigeno alla corsa Playoff degli OP, e che forse era evitabile con uno scheduling dei match "più morbido". Ai posteri l'ardua sentenza.

In questa cornice di spettacolo e polemiche, che ha come attori protagonisti Player che hanno fatto la storia del Counter-Strike Italiano e giocatori Europei di spessore, vanno a svilupparsi 2 match, che per forza di cose definiranno non solo il "presente" ma anche buona parte del futuro della scena competitiva Italiana.

EVC SEMI-FINALE #1: GAMEZONE vs LEVELONE (18:30 - STREAM: twitch.tv/ESL_IT)

MAPPE: Mirage (Lv1), Dust2 (GZ), Train.

Due mondi che si incontrano, GameZone arrivano qui da protagonisti della Regular Season, con un 1° posto meritatissimo, e mettono sul piatto uno dei "Core Italiani" più longevi e bilanciati che la scena può offrire (Simoz, Fusion, Morphiw0w). Unito a Player stranieri di grande spessore come Vladyslav "arch" Svistov (ex K1CK, Spirit) e Juho "juho" Lampinen (ex ENCE). Si tratta di un 3+2 che guarda al futuro, e che se regolarizzato (e supportato a dovere) potrebbe togliersi qualche soddisfazione anche in Europa.

Dall'altro lato della barricata, i LevelOne sono stati la grande rivelazione di questa EVC, un roster giovane, prevalentemente Italiano (fatta eccezione per Bymas) che ha saputo stupire con il suo gioco veloce e spregiudicato. Bibu, Kreesh e Jonyzera sono ormai da diverse Stagioni protagonisti anche in Italian Pro League, e questa qualificazione ai Playoff di EVC, ottenuta grazie ad un pareggio chiave contro il Team Forge ed alla vittoria contro i Rising Note, è la consacrazione del nuovo che avanza.

EVC SEMI-FINALE #2: FORGE vs RISING NOTE (21:00 - STREAM: twitch.tv/ESL_IT)

MAPPE: Mirage (RN), Train (4G), Cache.

Una Semi-Finale che in realtà vale un intero anno di lavoro. L'onda lunga del Team Forge, dominatore delle ultime due edizioni di EVC sembra essere giunta in una fase complicata, vuoi per i diversi impegni Europei che lo hanno visto protagonista e che per forza di cose hanno drenato alcune energie, ma senza dubbio anche per la crescita che tanti avversari Italiani hanno messo in campo nel corso di questo 2018.

Tuttavia il colpo di coda è sempre dietro l'angolo, dopo essersi salvati a discapito degli Outplayed all'ultima giornata, ed essere riusciti ad approdare ai Playoff. Il team più longevo della storia Italiana (Kimera, Sparker, Epic, Pisa, Pier) non può essere sottovalutato, il formato BO3 che andremo a vedere nei Playoff gioca a loro favore, ed il map-pool esteso un'arma che può essere decisiva.

I 4G affronteranno i loro avversari storici, quei Rising Note, il cui "core" è sostanzialmente quello che i Mkers (fatta eccezione per Stylahhhhh) hanno schierato proprio durante la Finalissima di EVC Summer, e che ha regalato emozioni fortissime a tutto il Vodafone Theater. Non servono presentazioni per Cla, Biohazard e Stylahhhhh. In questa impresa saranno supportati dal duo svedese composto da Rasmus 'kreaz' Johansson (da diversi mesi al centro dei rumor della scena Tier-2 Svedese, per via dei tryout nei RedReserve e CHAOS) e Saif 'Sayf' Jibraeel (ex Singularity). I Rising Note arrivano da una Regular Season quasi perfetta, che li ha visti subire una sola sconfitta, per mano dei LevelOne, quando però erano di fatto già qualificati.

Si tratta di un match che regalerà emozioni fortissime, e che entrambi i team non vogliono perdere più per principio e per orgoglio che per l'accesso alla Finale in se per se. Vincere qui vuol dire tanto, e su Counter-Strike togliersi certi sassolini vale più di qualsiasi Prizepool.

L'appuntamento con i Playoff di ESL Vodafone Championship è questa sera (Lunedì 3/12/2018) a partire dalle ore 18:00 sul canale Twitch di ESL Italia. Vi aspettiamo con l'Analyst Desk dallo studio di Kniferound con Alain "aLaaa" Antoniazzi e Tommaso "overfly" Tschuor. Il commento dei match invece sarà come sempre a cura di Simone "Akira" Trimarchi, Roberto "slimo0" Zappia e Gianni "Chianu" Chianucci, che si alterneranno per raccontarvi i due match chiave di questa stagione.
Twitter Facebook
Commenti